Alcool isopropilico

CAS n° 67-63-0

D-limonene

CAS n° 5989-27-5

Il limonene è un idrocarburo volatile, una cicloolefina classificata come un monoterpene ciclico. È incolore a temperatura ambiente e ha un forte odore di arance, limoni o trementina a seconda della composizione chirale. Prende il suo nome dal limone e la buccia del limone che, come gli altri agrumi, contiene grandi quantità di questo composto chimico, che è in gran parte responsabile dell'odore caratteristico. Insieme al pinene è uno dei principali composti aromatici presenti nella resina delle conifere, in particolare Pinaceae (Pinus, Picea, Pseudotsuga, Larix ecc...).

Il limonene è una molecola chirale, pertanto si può presentare nelle forme enantiomere destrogira e levogira e nella forma racema detta anche dipentenica. È un liquido che odora di arancia (l'enantiomero R, numero CAS 5989-27-5) o di trementina (l'enantiomero S, numero CAS 5989-54-8). Il principale composto chimico presente in natura e di maggior interesse in campo industriale e merceologico è il D-limonene, ovvero il (R)-(+)-4-isoproprenil-1-metilcicloesene.

Xilene

CAS n° 1330-20-7

Il termine xilene si riferisce alla miscela di tre composti isomeri derivati dal benzene, chiamati rispettivamente orto-xilene, meta-xilene e para-xilene. I prefissi o-, m- e p- indicano dove i gruppi metile sono legati all'anello del benzene. Nella nomenclatura IUPAC l'isomero o- prende il nome di 1,2-dimetilbenzene, quello m- 1,3-dimetilbenzene e quello p- 1,4-dimetilbenzene.

Lo xilene è un liquido incolore avente un odore lievemente dolce, è infiammabile e nocivo. È un prodotto che si trova naturalmente nel petrolio, nel catrame e si può formare anche negli incendi boschivi e le sue proprietà chimiche variano leggermente da isomero a isomero.

Toluene

CAS n° 108-88-3

Il toluene (noto anche come toluolo, nome IUPAC metilbenzene) è un liquido volatile ed incolore dall'odore caratteristico di formula C7H8.

Il toluene è un idrocarburo aromatico; viene usato come solvente in sostituzione del più tossico benzene, che somiglia sotto molti aspetti. È contenuto anche nella benzina.

NEP pirrolidone etilico

CAS n° 2687-91-4

L'1-Etil-2-pirrolidone è un composto che migliora l'assorbimento transdermico ed è stato studiato il meccanismo del suo effetto sul liposoma multilammellare dello strato corneo.

NMP - metil pirrolidone

CAS n° 872-50-4

L'1-metil-2-pirrolidone (o N-metil-2-pirrolidone) è un composto organico eterociclico e un γ-lattame. È un liquido incolore se puro, tendente al giallo se impuro, altobollente, dall'odore di ammina. È un composto irritante. È solubile in acqua e nella maggior parte dei solventi organici ed è esso stesso un solvente polare aprotico, come la dimetilformammide e il dimetilsolfossido.

Di grande importanza applicativa è un composto simile, il 1-vinil-2-pirrolidone.

it_ITItalian